patrimonio e intercultura

Licenza Creative Commons
Except where otherwise noted, the texts published on this site are licensed under a Creative Commons Attribution-Share Alike CC-BY-SA License,.
Terms of use




S. Bodo, S. Mascheroni, M. G. Panigada (a cura di)

Un patrimonio di storie. La narrazione nei musei, una risorsa per la cittadinanza culturale
Mimesis Edizioni, Collana Eterotopie, Milano 2016

Da quando ha fatto il suo primo ingresso nei musei, la narrazione in chiave autobiografica si sta rivelando non solo strumento particolarmente duttile e congeniale alla mediazione del patrimonio culturale, ma vera e propria risorsa per la cittadinanza attiva, l’alfabetizzazione critica nell’età adulta e la creazione di “nuove appartenenze”.
Nella prima parte, il volume indaga e restituisce la peculiarità dello strumento narrativo in ambito museale, capace di “rimettere in circolo” le storie che si intrecciano in ogni opera e testimonianza patrimoniale, e di creare nuove risonanze con i vissuti e i “patrimoni” delle persone. I punti di vista restituiti in questi saggi introduttivi sono quelli dell’istituzione museale e di chi vi lavora, dei “narratori” (educatori e mediatori museali in larga parte, ma anche “semplici” partecipanti, persone che in molti casi facevano il loro primo ingresso in un museo) e di chi li ha accompagnati in un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’arte del narrare.
La seconda parte è dedicata a una riflessione su alcune esperienze esemplari di utilizzo della narrazione, dove l’imprescindibile contenuto conoscitivo (storico-artistico, scientifico, archeologico o antropologico che sia) si intreccia alla dimensione del racconto. Accanto alla testimonianza dei professionisti museali che hanno dato vita a queste sperimentazioni pioniere, Un patrimonio di storie propone un significativo repertorio di narrazioni; la riproduzione a colori dell’opera o dell’oggetto che si accompagna a ognuno di questi racconti non fa che metterne in risalto la sapienza analitica ed evocativa.
Alcuni progetti documentati nel volume sono specificamente dedicati a promuovere una partecipazione attiva dei “nuovi cittadini” e una rilettura del patrimonio in chiave interculturale (“Brera: un’altra storia”, Pinacoteca di Brera; “12 narratori in cerca d’autore”, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo; “TAM TAM – Tutti Al Museo”, Museo Popoli e Culture del Pime; “Il mio Iran”, MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo), mentre altri si sono rivolti a una pluralità di destinatari, dagli anziani alle persone con disabilità sensoriali, dai rifugiati ai detenuti, dagli studenti ai giovani adulti (“#raccontamibrera”, Pinacoteca di Brera; “Al Museo con. Patrimoni narrati per musei accoglienti”, Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”; “DIAMOND - Il Museo come spazio di dialogo e costruzione culturale”, Museo Civico di Zoologia di Roma).
Il libro è corredato da un CD nel quale sono incluse tutte le narrazioni prodotte nell’ambito delle esperienze sopra elencate (85 in tutto), nonché le schede dettagliate di ogni progetto: dagli obiettivi alle fasi di lavoro, dalle strategie e gli strumenti all’azione valutativa. Questo materiale può essere utilizzato sia dai professionisti del museo interessati ad attivare sperimentazioni sul fronte della narrazione, sia nei contesti educativo-didattici e della formazione degli operatori che lavorano con gli adulti in ambiti diversi.
Ma anche i non “addetti ai lavori” potranno rintracciare nei tanti racconti pubblicati memorie e significati per vivere e far rivivere dipinti e oggetti, reperti e monumenti. Che sanno parlare di noi e del nostro esistere.


Il volume sarà disponibile in libreria e on-line dal 5 maggio 2016
Per ordini a Mimesis Edizioni: ordini@mimesisedizioni.it

top torna a inizio pagina

 

 

 


2/2019

Projects
“Factories of Stories” (Uffizi Galleries, Florence)


On-line resources
"Factories of Stories" audio-trail (Uffizi Gallerie, Florence)


 

Newsletters archive

 

subscribe to the Italian newsletter